< TORNA INDIETRO

IL NOTIZIARIO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE


In questo articolo affrontiamo un argomento, la gestione e l’impostazione data al notiziario comunale, che può sembrare, rispetto alle tematiche affrontate nei precedenti articoli di second’ ordine ma che, in realtà, è la chiave di lettura per capire in che misura la maggioranza in carica vuole rendere consapevole la cittadinanza in merito alle sue scelte politiche che si ripercuotono poi su tutta la comunità villese.

Emerge subito evidente, sfogliando semplicemente il notiziario che quest’ultimo è farcito di ingombranti spazi pubblicitari.
Tenuto conto che il notiziario viene pubblicato solo pochissime volte in un anno e che dovrebbe avere, a nostro avviso, esclusivamente fini “istituzionali”, sarebbe quindi opportuno ridimensionare, al fine di concedere adeguati spazi agli argomenti trattati, gli spazi pubblicitari attualmente concessi. 

In questo particolare momento di sfiducia e diffidenza sui meccanismi di gestione della “cosa pubblica” sarebbe invece doveroso concedere ampi spazi ad argomenti atti a  chiarire i meccanismi che determinano l’adozione o meno di determinati provvedimenti da parte dell’Amministrazione Comunale, nonché come la volontà politica si manifesta e trova rappresentanza in seno al Consiglio Comunale. 

Il notiziario è altresì ricco di riferimenti alla realtà sociale, sportiva, storica e del tempo libero ma questi argomenti dovrebbero essere di completamento all’informazione sulla gestione comunale e non rimpiazzare quest’ultima. 

Crediamo fermamente che il notiziario deve informare il cittadino sulla vita politica ed amministrativa del proprio comune per metterlo nella condizione di controllare e verificare ciò che si sta facendo e soprattutto non si sta facendo. 

Spazi sulle problematiche abitative ed edilizie in genere sono rari; forse vista la delicatezza degli argomenti è più facile intrattenere il cittadino con notizie più soft; ci si lamenta in sede di presentazione del bilancio comunale e sul notiziario stesso della scarsità dei trasferimenti dello Stato agli Enti locali (Comuni, Province, ecc.) ma non si affrontano le cause e i possibili rimedi a tali problematiche ….. forse per non portare troppo vento in poppa ad una certa minoranza ………! 

Si propongono sul notiziario ai cittadini iniziative curiose e divertenti sull’”intricante” Unione dei Comuni di Almè e Villa d’Almè ma ci si è ben guardati dal chiedere ai propri concittadini se questa Unione era voluta o no! 
Il notiziario ci sembra quasi uno spot sulle ambizioni dell’Amministrazione in carica, insomma una vetrina in cui tutto è lindo e “profumato”. 

Ma dove sono gli spazi per le delibere di Giunta e del Consiglio Comunale che sono le verità e tastano il polso sulle capacità e sui veri obbiettivi dell’Amministrazione?  

Noi della Lega Nord vogliamo che quando un cittadino villese apre e legge il notiziario comunale sia messo nella condizione di capire ciò che sta facendo chi sta amministrando il Suo paese e che non sia intrattenuto da notizie e fatti che, con il dovuto rispetto, potrebbero trovare benissimo adeguati spazi su locandine e depliant.

 

< TORNA INDIETRO


Torna alla home page