< TORNA INDIETRO
 

 
MOZIONE

Oggetto: Chiusura del Ponte della Campana

 

                    

Villa d’ Almè, 25.03.2013

Al Sindaco di Villa d’ Almè
Giuseppina Pigolotti 

 Oggetto: mozione. 

I sottoscritti consiglieri comunali, visto lo Statuto e il “Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale” sono a presentare la seguente proposta di mozione relativa alle problematiche che hanno indotto la chiusura del ponte che congiunge il comune di Villa d’ Almè nella frazione Campana con il comune di Sedrina nella frazione Botta.
Premesso che
  in data 14 gennaio nella sala consiliare di Villa d’ Almè e in data 8 febbraio presso il centro diurno anziani di Botta si sono tenute due riunioni, molto partecipate dalla cittadinanza dei due paesi, in cui si affrontava la problematica della chiusura del ponte di Campana;

vista
la perdurante chiusura del ponte suddetto, ordinata dai sindaci dei comuni di Sedrina e Villa d’Almè dopo aver ricevuto le perizie di tecnici che hanno dichiarato inagibile la struttura. 

Considerato che la chiusura del ponte porta alla popolazione dei due paesi, ma anche a chiunque usufruiva di tale manufatto, notevoli disagi, rischi e mette a repentaglio l’incolumità di tutti coloro che per ragioni diverse, non possono più usufruire di tale collegamento tra le frazioni perché obbligate ora ad utilizzare la strada provinciale. 

evidenziato che specie durante la serata dell’8 febbraio scorso, sono state raccolte una serie di proposte, suggerite e condivise in modo unanime dal folto pubblico presente,

tutto ciò premesso e considerato si chiede di mettere in votazione presso il nostro Consiglio Comunale le varie proposte qui sotto elencate e scaturite, appunto, dall’Assemblea tenutasi lo scorso 8 febbraio; 

-      Si richiede al Sindaco di VILLA D’ ALME’ di adoperarsi presso le Autorità competente e gli Enti sovracomunali affinchè si trovino al più presto i fondi necessari per un pronto intervento al fine di rimettere in sicurezza il manufatto e far sì che si riattivi la circolazione veicolare sul ponte. 

-      Si adotti e si chieda di adottare provvedimento di massima urgenza anche nei confronti degli enti suddetti per la risoluzione del problema. 

-      Si valuti la possibilità di liberare risorse già impegnate vista l’urgenza che ricopre la sistemazione del ponte della Campana. 

-      Istituire una nuova fermata per il servizio di trasporto pubblico anche per chi sale verso la valle, sotto il cimitero di Botta, chiedendo alla concessionaria del servizio, di far svoltare a destra a monte della galleria, i propri mezzi, così da poter effettuare la fermata in assoluta sicurezza. 

-      Trasmettere idonea richiesta alla società concessionaria del trasporto pubblico, di spostare la fermata provvisoria dei pullman con direttrice Bergamo, nei pressi della cosiddetta “tramoggia”, dove la strada si allarga, così da poter offrire  maggiore sicurezza. 

-      Chiedere l’installazione di un semaforo “intelligente” in modo che chi esce da Campana possa svoltare anche a sinistra in direzione Val Brembana in assoluta sicurezza.  

                                           In fede i Consiglieri Comunali.... 

 

< TORNA INDIETRO


Torna alla home page