< TORNA INDIETRO
 

 
INTERROGAZIONE

Oggetto: Sistemazione della pavimentazione in piazza Carboni

Egregio Sig. Sindaco,

in merito alla sistemazione della pavimentazione di piazza Carboni avvenuta nell’estate scorsa, non si può fare a meno di evidenziare il fatto che le tanto contestate canalette di smaltimento acque piovane sono state eliminate per rendere il manto stradale uniforme e scorrevole. 

Ricordiamo all’amministrazione che le suddette canalette furono da noi all’epoca molto criticate a causa dell’enorme pericolosità che rappresentavano per ciclisti e motoveicoli che affrontavano la curva, soprattutto con pavimentazione bagnata, visto che erano delle vere e proprie sconnessioni da affrontare con molta attenzione.  

Ricordiamo inoltre che le nostre critiche furono esposte anche in un documento protocollato nel 2007 dal titolo
PARERI E PROPOSTE SULLO STUDIO DEL TRAFFICO VEICOLARE DI VILLA D’ALME’”

Un documento scritto a proposito di uno studio del traffico assolutamente inutile che ha gravato sulla comunità Villese per svariate migliaia di euro. 

Partendo dal presupposto che i lavori di sistemazione sono stati resi necessari a causa del fondo stradale dissestato, il fatto che queste canalette siano state definitivamente tolte e ripianate evidenzia che quanto da noi sostenuto all’epoca non fosse poi così sbagliato e che i vari assessori dell’epoca che ci accusavano di catastrofismo e di voler fare polemica a tutti i costi, non avessero del tutto ragione. Secondo noi, è per pura casualità che non sia successo nessun incidente grave fino adesso. 

 Detto questo chiedo:

-Quale è stato il costo (all’epoca) dell’ inserimento di queste canalette nella pavimentazione
stradale

-Quanto sono costati i lavori di ripianamento del manto stradale al di là della necessaria sostituzione delle parti rovinate

-Quale è stato il motivo per cui la maggioranza ha deciso di eliminare queste canalette

Il consigliere del gruppo Lega Nord – PDL
Donghi Paolo

 

< TORNA INDIETRO


Torna alla home page