< TORNA INDIETRO

 

 

al sig. presidente e alla giunta dell’Unione di

Almè e di Villa d’Almè

MOZIONE

OGGETTO: AFFISSIONI PUBBLICHE

 

CONSIDERATO CHE:

-il comma 480 dell’articolo unico della legge 30712/2004, n.311, prevede che i comuni riservino il 10 per cento degli spazi delle pubbliche affissioniper l’affissione gratuita di manifesti da parte dei soggetti di cui all’art. 20 del Dl.lgs 507/93e cioè:

Stato ed enti pubblici

Comitati, associazioni, fondazioni ed ogni altro ente senza scopo di lucro

Manifesti per attività politiche,sindacali e di categoria, culturali,sportive,filantropiche,religiose, da chiunque realizzate con il patrocinio e la partecipazione degli enti pubblici territoriali

Manifesti relativi ai festeggiamenti patriottici,religiosi,spettacoli viaggianti e di beneficenza

Annunci mortuari

Gli spazi di cui sopra sono messi a disposizione gratuitamente dei soggetti interessati che devono provvedere all’affissione in proprio dei manifesti non utilizzando il servizio pubblico.

Le modalità di utilizzo degli spazi gratuiti devono essere stabilite con regolamento comunale, come previsto dal citato comma 480

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

a individuare posizioni adeguate in cui installare impianti differenziati da quelli delle pubbliche affissioni ed immediatamente riconoscibili

a realizzare un apposito regolamento per le modalità di utilizzo di detti spazi, da sottoporre all’approvazione del Consiglio Comunale

 

Il gruppo consiliare della Lega Nord- Lega Lombarda di Villa d’Almè

DONGHI PAOLO     FUSELLI RENATO    SONZOGNI ELISABETTA


< TORNA INDIETRO


Torna alla home page