< TORNA INDIETRO

   

TANTI AUGURI DI BUON NATALE E BUON ANNO A TUTTI VOI

Cari fratelli Padani, ci prepariamo ad archiviare un 2011 che, per tanti versi, rappresenta un punto di snodo storico per la nostra battaglia politica e per la strada che ci condurrà alla Padania.
La grave crisi economica internazionale, gli attacchi speculativi ai mercati e ai titoli di Stato, la fine del Governo formato dal Pdl e dalla Lega - un Governo scelto e votato dal popolo - e la decisione del Palazzo di mettere un Esecutivo legato ai poteri forti, ai banchieri e ai burocrati: tutta una serie di fattori congiunturali che, in qualche modo, hanno riportato le lancette dell’orologio politico e della nostra battaglia indietro di circa 15 anni.
La strada che conduce alla Padania, adesso, non passa più soltanto dal Parlamento di Roma, dalle riforme istituzionali, ma anche da altri percorsi democratici, previsti, riconosciuti e tutelati dal diritto internazionale: uno su tutti, il diritto all’autodeterminazione dei popoli, come quello padano.

Di tutto questo, però, parleremo nella sede più opportuna, il Parlamento della Padania, che si riunirà regolarmente proprio per questo fine ultimo da sempre indicato dal nostro condottiero Umberto Bossi: trovare i percorsi legislativi, politici ed economici che ci portino a realizzare il nostro sogno.
Ci aspetta un 2012 fondamentale, sia per la battaglia per l’indipendenza della Padania, sia, a livello prettamente più politico, per la lotta in difesa di quello che abbiamo legittimamente conquistato con la fatica e il lavoro e che nessuno può portarci via: i nostri risparmi, la nostra casa, le nostre pensioni d’anzianità. E le certezze sul nostro futuro.

Ma a questo penseremo dopo questo periodo di festività natalizie da trascorrere insieme ai nostri cari: pertanto vi invio i miei più sinceri auguri di Buone Feste e vi ricordo che domenica 22 gennaio saremo tutti in piazza a Milano, per urlare no al Governo dei banchieri e dei professori e ad una manovra-stangata, con lacrime e sangue solo per i padani.

Buon Natale e buon anno a tutti voi

           Roberto Calderoli

 

< TORNA INDIETRO


Torna alla home page